Raccogliendo te stesso…

  Svegliandosi al mattino con i pensieri annebbiati spesso affonda il nesso tra ciò che si ha nel cuore e ciò che si immagazzina nel cervello attraversando mille battaglie di cui non si percepisce il senso.Il domani porta con se un bagaglio imbottito di mille speranze e sogni,che spesso riesce a deviare anche le più profonde convinzioni.

Dunque,si prendono le aspettative e si buttano nel cestino,diffondendo nelle sinapsi un collegamento errato che frena il raggiungimento del vero desiderio:l’equilibrio.Nascosta  nel profondo sta ben accudita la voglia pazza di raggiungere se stessi,senza inibizioni.S’impara a fingere,a tal punto da dimenticarsi che essere veri comporta più soddisfazioni che stampare un sorriso finto.Quando si conclude la metamorfosi dell’anima non c’è più scampo,un emozione non può più essere repressa,una parola non sta più ingabbiata,ed il risultato comprime sulla realtà circostante.Lo scenario comporta cambiamenti che scuote le fondamenta di ciò che si era venuto a creare,un quadro ammorbidito da troppe reazioni annegate nel tempo,toccando le corde dei pensieri che per milioni di secondi erano state mal accordate….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...