Il cambiamento 

Arriva, eh si, arriva quella dannata tempesta che sconvolgerà il tuo mondo e ti obbligherà a prendere delle decisioni che troppo a lungo avevi rimandato per colpa della paura. Sarà, dunque, la paura il fattore radicale in grado di apportare quei maledetti tagli netti che troppo a lungo avevi rimandato ? Quei tagli che troppo a lungo sono stati affogati nella speranza che tutto rivelera un perché, busseranno alla porta del tuo cervello e non potrai più ignorare, non potrai non vedere, o non sentire. Il tuo cuore urlerà così forte che non riuscirai più a mantenere un ritmo sano dei battiti, i tuoi pensieri saranno così fitti che non ti daranno più tregua e nessun racconto, articolo o poesia potrà più colmare questo tuo senso di vuoto.Puoi nasconderti e continuare a sorridere come se il percorso affidatoti fosse quello giusto, ma la stanchezza prende il sopravvento confondendo tutto quello che pensavi di desiderare. Questo mare di pensieri mai espressi ti si torceranno contro come un uragano perché nessuno riuscirà a lungo lottare contro se stesso senza conseguenze. Non potrai evitare le tracce di un mondo interno mai condiviso, quelle tracce smusseranno fondamenta alle quali avevi lavorato sodo e nelle quali avevi investito così tanto di te stesso al punto di non ricordarti più il perché. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...